vittoria elettorale di Aung San Suu Kyi - Aceb_PugliaBasilicata

Cerca
ANNO XII - 3 Aprile 2018
"Portate i pesi gli uni degli altri e adempirete così la legge di Cristo" (Galati 6:2)
Vai ai contenuti

Menu principale:

SALUTE > ARTICOLI IN PRIMA PAGINA
 


Donne evangeliche. Apprezzamento per la vittoria elettorale di Aung San Suu Kyi
 

Roma (NEV), 11 novembre 2015 – Doppia iniziativa della Federazione delle donne evangeliche in Italia (FDEI). La prima è il messaggio mandato tramite telegramma all'Ambasciata della Repubblica dell'Unione di Myanmar (Birmania) a Roma, indirizzato a Aung San Suu Kyi: “A nome della Federazione delle donne evangeliche in Italia (FDEI) desidero formularle gli auguri più sinceri ed entusiastici per questa sua vittoria elettorale. Lei costituisce un esempio e un punto di riferimento per milioni di donne nel mondo. Continueremo a sostenerla con empatia e a seguire a distanza, in preghiera, il suo lavoro”, sono le parole della presidente della FDEI, Dora Bognandi. La seconda iniziativa è una lettera firmata dalla stessa presidente indirizzata all'on. Andrea Orlando, ministro della giustizia, in merito allo sconto di pena a favore di Maurizio Falcioni, colpevole di aver aggredito violentemente Chiara Insidioso lasciandola in stato vegetativo. “E' vero che la giustizia deve tendere alla riabilitazione di chi l'ha violata – scrive la presidente Bognandi – ma è anche vero che possono esserci altre modalità per aiutare la persona a redimersi. Ci uniamo perciò a tutti coloro che chiedono che lo sconto di pena non si applichi a chi commette volontariamente omicidio o lesioni particolarmente gravi, unendoci alla petizione online di Iole Natoli”. Qui la petizione on line.   
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu