Rocca di Papa: un primo bilancio - Aceb_PugliaBasilicata

Cerca
ANNO XI- Aggiornato al: 19 Gennaio 2018
"Portate i pesi gli uni degli altri e adempirete così la legge di Cristo" (Galati 6:2)
Vai ai contenuti

Menu principale:

SALUTE > ARTICOLI IN PRIMA PAGINA


Notiziario della Federazione Donne  Evangeliche in Italia
numero 57 - gennaio 2016



Rocca di Papa: un primo bilancio La sfida continua
Lucia Tubito


Si sa che le sfide sono gravose per chi decide di affrontarle! Significa misurarsi continuamente con la chiamata del Signore al servizio e la nostra risposta, significa misurarsi con la realtà e con le risorse disponibili. Ma le risorse, sempre poche e davvero esigue, possono spaventarci e/o fermarci? Certo, se contiamo solo sulle nostre forze siamo sconfitti in partenza, ma se le affidiamo nelle mani del Signore esse si moltiplicheranno come i pani e i pesci in Marco 6:30-44.
La sfida che il Movimento Femminile battista (Mfeb), insieme all’Unione battista (Ucebi), ha deciso di affrontare, continua oggi con il Comitato di gestione e con la neo eletta direttora[direttrice?], la pastora Gabriela Lio, senza contare le sorelle e i fratelli che hanno deciso di condividere con noi questo cammino.
Sì, perché il centro «è aperto» e l’invito è rivolto a tutti e tutte, bambini e bambine, giovani, adulti, donne e uomini che hanno il desiderio di vivere momenti di scambi culturali, formativi e di confronto, con lo sguardo attento alle tematiche etico-sociali e teologiche che ci aiutano a crescere insieme.
Rocca di Papa è un centro semplice, ma straordinariamente accogliente, carico di un’atmosfera ricca di spiritualità, immerso nella natura, circondato da tanto verde e da magnifici alberi, con una pace e serenità tipica dei luoghi in cui si può vivere toccare e respirare la presenza dello Spirito Santo.
L’ esperienza dello stage MFEB sul tema dei conflitti e dei campi estivi dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze è stata la dimostrazione della grande misericordia di Dio Padre e Madre, per la ricchezza delle presenze e dei doni riversati senza risparmio in termini di tempo ed energie fisiche, che ci induce ad accogliere in futuro «nuove sfide».
L’appello che sentiamo di rivolgere a tutti e tutte è quello di essere «risorse e strumenti» per diffondere l’Evangelo a ogni creatura, attraverso la modalità più consona alle nostre possibilità. Il Centro battista di Rocca di Papa è aperto a tutti/e, evangelici, cattolici, laici. E vi aspetta!

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu