Nabuconodosor - Aceb_PugliaBasilicata

Cerca
ANNO XIII - 21 Febbraio 2019
"Portate i pesi gli uni degli altri e adempirete così la legge di Cristo" (Galati 6:2)
Vai ai contenuti

Menu principale:



NABUCODONOSOR  
Re di Babilonia (605-562 a. C.). Vinse gli Egiziani a Karkemish, invase più volte Giuda e Gerusalemme; distrusse la Città e il tempio nel 586 a. C. Si impossessò degli utensili del tempio e condusse gli Israeliti in cattività (2 R 24:1-2, 10-17; 25:1-17; 2 Cr 36). Tuttavia, grazie al profeta Daniele, riconobbe la sovranita di Dio (Da 4:25, 34-37).
NATAN  
Uno dei profeti di Davide (1 Cr 29:29). Predisse a questi che la sua discendenza avrebbe avuto dignità regale in eterno (2 S 7:4, 11-16). Provvide all’educazione di Salomone (2 S 12: 24-25; cfr. 1 R 1:32-40).
NATANAELE, vd. BARTOLOMEO
NAUM  
Profeta di Giuda (VII secolo a. C.). Predisse la distruzione di Ninive, circa centocinquant’anni dopo la predicazione di Giona (Na 1:1; 2:1; 3:7, 18-19).
NAZARET  
Città nel centro montuoso della Galilea; Gesù vi trascorse l’infanzia e vi tornò qualche volta per esercitare il suo ministero (Mt 2:22-23; 21:11; Mr 6:1-6).
NEEMIA  
Coppiere del re Artaserse Longimanus, fu inviato a governare Giuda e a restaurare le mura di Gerusalemme, verso il 444 a. C. (Ne 2:1-9; 4:6; 5:14). Questo lavoro venne fatto malgrado una forte opposizione (Ne 2:10, 19; 4:1-11; 6:15-16).
NEFTALI  
Figlio di Giacobbe (Ge 30:7-8; 49:21) e capostipite della tribù di Neftali (De 33:23; Gc 5:18).
NETINEI  
Stranieri in Israele, obbligati al servizio del tempio per i compiti subalterni. Finirono tuttavia per integrarsi in Israele (cfr. Gs 9:22-27; 1 Cr 9:2; Ed 7:24; Ne 10:28).
NICODEMO  
Fariseo e dottore della legge, membro del sinedrio. Credeva che Gesù fosse mandato da Dio, e venne da lui per saperne di più (Gv 3:1-21). Tento talvolta di proteggere Cristo (Gv 7:50-52; cfr. 19:39).
NINIVE  
Città molto grande, capitale dell’Assiria, sul Tigri (Ge 10:11; Gn 1:2; 3:2). Essa si pentì mediante la predicazione di Giona (Gn 3:1-10; Mt 12:41), poi ricadde nella sua perversione. Il profeta Naum ne predisse in seguito la distruzione (Na 1:1; 2:9-14; 3:7, 18- 19).
NOE  
Patriarca, padre di Sem, Cam e Iafet (Ge 10:1). Costruì un’arca per sfuggire al diluvio (Ge 6:13-20; 7:21-24; Eb 11:7; 2 P 2:5). E un esempio di fede e di giustizia (Ge 6:9). La sua discendenza ripopolò la terra (Ge 10:5, 19, 32), dopo il diluvio.


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu