Dagon - Aceb_PugliaBasilicata

Cerca
ANNO XIII - 18 Aprile 2019
"Portate i pesi gli uni degli altri e adempirete così la legge di Cristo" (Galati 6:2)
Vai ai contenuti

Menu principale:




DAGON  
• Divinità dei Filistei, padre di Baal, considerato dio della fertilità; egli era rappresentato con un corpo di pesce sormontato da un busto di uomo (Gc 16:23; 1 S 5:1-7; 1 Cr 10:10).
DAMASCO   
• Antica Città, capitale della Siria, importante centro commerciale (2 S 8:5-6; 2 R 5:12; Is 8:4). Paolo cominciò qui il suo ministero subito dopo la sua conversione (At 19:22; 2 Co 11:32).
DAN   
• Figlio di Giacobbe, capostipite dei Daniti (Ge 30:6; 49:16-17; De 33:22). Poiché il loro territorio era troppo piccolo, a motivo degli Amorei, una parte dei Daniti occupò 1’estremo nord della Palestina, e vi edificò la Città di Dan (Gc 1:34; 18:1-31); di qui deriva 1’espressione <<da Dan a Beer Sceba>>, Città situata all’estremo sud di Giuda (Gc 20:1). Dopo lo scisma, Geroboamo fece adorare un vitello d’oro nella Città di Dan (1 R 12:26-29).
DANITI, vd. DAN
DANIELE  
• Profeta, principe di Giuda (Da 1:1-7), prigioniero a Babilonia dal 604 al 530 a. C. circa (Da 1:1; 6:28). Interpretando i sogni, dotato di una grande sapienza, e avendo lo Spirito di Dio, egli divenne capo dei saggi e governatore di Babilonia (Da 1:17; 2:48; 6:1-3). Profetizzò sull’impero babilonese, medo-persiano, greco e romano (Da 2:31-45; 7-8; 11), e circa la venuta e il regno di Cristo (Da 9:22-27; 7:13-14).
DARICA
• moneta persiana.
DARIO  
• II Medo, forse un ufficiale dell’armata di Ciro; egli si impadronì di Babilonia e ne divenne temporaneamente il governatore (Da 5:30; 6:1-3, 25-28).
• Istaspe, re di Persia (521-486 a. C.); favorì la ricostruzione del tempio di Gerusalemme dopo il ritorno dall’esilio (Ed 6:1-15; Ag 1:1; Za 1:1).
DAVIDE  
• Lett. amato, il celebre re d’Israele, originario di Betlemme di Giuda. Fu scelto da Dio al posto di Saul che fu rigettato (1 S 13:1,13). Preso al servizio di Saul (1 S 16:22), vinse Goliat (1 S 17); ma Saul, invidioso, lo perseguitò (1 S 18:7-11; 19:8-17). Per questo, andò fuggiasco per il deserto di Giuda (1 S 23:14; 24:1; 26:1) fino alla morte di Saul (1 S 31:6). Divenne, allora, re di Giuda a Ebron (2 S 2:4), poi re di tutto Israele (2 S 5:1-5). Successivamente, s’impadronì della Città di Sion (2 S 5:6-10), vinse i nemici di Israele (2 S 8; 21:15-22) ed estese il suo regno fino a nord di Damasco (2 S 8:6). Si macchiò di gravi colpe (2 S 11:1- 12:25) e ne subì le conseguenze (2 S 12:10,14). Raccolse i materiali per la costruzione del tempio (1 R 1:32-40; 1 Cr 22:6-10). Davide fu un antenato del Messia (Mt 1:1).
DEBORA   
• Profetessa e giudice di Israele; ordinò a Barac di lottare contro Sisera, capo dell’esercito di Iabin, re di Canaan, che opprimeva duramente Israele (Gc 4:1-7; 5:1).
DECAPOLI   
• Distretto di dieci Città, a sud e a est del mare di Galilea; la popolazione era in gran parte pagana (Mt 4:25; Mr 5:20; 7:31).
DEMA   
• Compagno di Paolo (Cl 4:14; Fi 24); lo abbandono per condurre un’esistenza mondana (2 Ti 4:9-10).
DENARO  
• Salario medio giornaliero di un operaio (Mt 20:2); vd. la tavola MONETE
DIACONO, DIACONESSA   
• Lett. servitore, serva; persone addette ai servizi pratici della chiesa (1 Ti 3:8-13; cfr. Mt 20:26; At 6:1-6; Ro 16:1).
DIAVOLO, vd. SATANA
DIRITTO DI PRIMOGENITURA   
• Privilegio del primogenito consistente nell’ereditare la condizione, la posizione e i vantaggi del padre (De 21:17; 25:6; 1 Cr 5:1). Esaù vendette il suo diritto di primogenitura per un piatto di lenticchie (Ge 25:31-34; Eb 12:16).
DIRITTO DI RISCATTO  
• Dovere di un Israelita di riscattare la proprietà venduta da un parente povero (Le 25:23-34; cfr. Ru 3:9; 4:1-12; Gr 32:6- 15). Anche le persone potevano essere riscattate (Le 25:27-55; Ru 4:10; cfr. 1 P 1:18).
DIVINAZIONE (INDOVINO)  
• Pericolosa pratica occulta volta a conoscere il futuro mediante 1’osservazione di segni, oggetti o avvenimenti per trarne dei pronostici (2 R 17:17; cfr. 2 R 21:6). Le pratiche divinatorie sono condannate da Dio (De 18:9-12; 1 S 28:3-25; 2 R 23:24; Is 8:19).
DOTTORE DELLA LEGGE
• Scriba incaricato dell’insegnamento e della spiegazione della Legge di Mosè (Lu 2:46; 5:17). Lo scriba era solitamente chiamato maestro (cfr. Mt 22:35; Lu 11:45-54).
DRACMA, vd. DRAMMA
DRAGO,
vd. DRAGONE
DRAGONE   

• Specie di serpente o di mostro marino (Sa 91:13; 74:13). Nell’Apocalisse rappresenta il diavolo (Ap 12:9; 13:2-4; 20:2), il nemico del popolo di Dio (Ap 12:13-18).
DRAMMA, vd. la tavola MONETE


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu